parco_della_musica_02.jpg

parco della musica

LA "CONCA DEGLI ORTI" COME RICONNESSIONE URBANA E SPAZIO PER LO SPETTACOLO


A Berchidda, piccolo centro sulle pendici del massiccio del Limbara, nel nord-est della Sardegna, una vasta area libera al centro dell'abitato viene trasformata per l'uso pubblico. La nuova conformazione/strutturazione ha l’obiettivo di ottenere uno spazio che sia fruibile come parco nella quotidiana vita del paese, ma che possa divenire, in quanto pseudo - teatro, spazio privilegiato per lo spettacolo (sino a un massimo di 2.000 posti a sedere).

Il Parco urbano della musica è realizzato nella conca degli “orti storici”: una successione di terrazzamenti all’interno del paese, che sono stati utilizzati sino agli anni ’60 per piccoli frutteti e coltivazioni pregiate, e poi progressivamente dismessi e abbandonati. È uno spazio di grande bellezza e interesse ambientale e paesaggistico, che costituisce per Berchidda un’opportunità di crescita della qualità urbana.

È inoltre un sito strategico, perché è a diretto contatto con il centro storico e con la piazza ma anche perché è baricentrico tra la parte est e quella ovest del paese. I circa 5.000 m² di teatro naturale, offerti dall’orografia del luogo e dalle stratificazioni storiche, costituiscono dunque occasione per una riconnessione alla scala urbana complessiva, rendendo finalmente possibili diverse nuove opportunità di percorsi tra parti dell’abitato prima non direttamente interconnesse. Contemporaneamente, l'area è anche in rapporto immediato con il sistema degli accessi dalla valle e dalle infrastrutturazioni di comunicazione a scala territoriale: il Parco della musica è opportunità ancora più preziosa, perché Berchidda ha assunto negli ultimi anni un ruolo di catalizzatore di interessi culturali e turistici, soprattutto attraverso l’ormai celeberrimo Festival internazionale di musica Time in Jazz, diretto da Paolo Fresu.


Committente: Comune di Berchidda

Localizzazione: Berchidda

Dati dimensionali:

  • superficie area di intervento: 5.000 m²
  • superficie percorsi e spazi attrezzati: 1.340 m²
  • numero massimo di posti per lo spettacolo 2.000

Cronologia: 2006-2007